Davide Franceschini

Cantante Baritono, corsi di Musical Theater

Nato a Brescia il 04/03/1982, Dopo una lunga carriera come solista in gruppi rock, rock-pop sia come vocalist che come solista trainer del gruppo, dopo svariate esperienze come corista in sala di incisione e come performer e cantante -attore in ambito moderno e sperimentale intraprende gli studi di tecnica classica sotto la guida del tenore Marcello Merlini Inizia ad esibirsi come basso in concerti prima con repertorio cameristico poi con repertorio sacro.
E’ apprezzato interprete di concerti di musica da salotto tardo ottocentesca e primo novecentesca. Interpreta il ruolo di Cristo nella “passione” di don Lorenzo Perosi , di Figaro nelle “Nozze di Figaro” di W.A .Mozart , di Sarastro nel “Die Zauberflote” di W.A. Mozart ,del Dottore di Grenvil ne “la Traviata” di G. Verdi, di Banco nel “Macbeth” di G.Verdi.
Collabora in Lombardia con numerose orchestre e bande ed e’ solista in numerosi concerti sia sacri che operistici.
E’ stato solista stabile e attore nella compagnia teatrale “Magico Baule”, dove ha partecipato anche a musical ed altre attivita’ legate al mondo del canto moderno.

Insegna canto moderno in numerose accademie in Lombardia.
Partecipa a Master Class di canto del soprano Paoletta Marrocu e con essa continua gli studi come baritono.

Nel 2014 debutta Colline a Montichiari nella “Bohème” di G.Puccini, con regia di Paoletta Marrocu e accompagnamento dell’orcherstra “Garda Sinfonietta” diretta dal M° Anna Brandolini;

  • debutta Uberto nella “Serva Padrona”di G.B. Pergolesi con regia di Paoletta Marrocu e con l’accompagnamento del M° Anna Brandolini;
  • debutta Marcello nella “Bohème” di G.Puccini con regia di Paoletta Marrocu e con l’accompagnamento del M° Anna Brandolini;
  • Viene ammesso al progetto “LTL Opera studio” 2014 (Premio Abbiati 2013), diretto dal regista Alessio Pizzech e dal direttore d’orchestra Nicola Paszkowski; a seguito del workshop
  • debutta nel Febbraio 2015 il ruolo di Bartolo nel “Barbiere di Siviglia” di G.Rossini nei seguenti teatri :
    – Teatro Goldoni di Livorno;
    – Teatro del Giglio di Lucca;
    – Teatro Verdi di Pisa;

Nel 2016 partecipa ad un progetto contro il bullismo, e debutta nell’ opera per bambini: “La Bulla di Sapone”.

Nel 2017 grazie alla collaborazione con varie bande, scuole di danza, orchestre e musicisti del territorio , realizza vari spettacoli quali:

  • The Soul Catcher—2017
  • Legends never Die —2018 ( tributo al gruppo rock Queen)